L’uniforme dei corazzieri della Serenissima

  • Demo Image
  • DOC - Tavola Gian Franco Barco : Cavalleria Pesante Veneta - Regg. Corazze

Nel 1701 esistevano 17 compagnie sciolte di Corazze per un totale di 827 Cavalieri .
Successivamente queste compagnie vennero raggruppate formando 2 reggimenti di Corazzieri ( Cavalleria pesante Veneta ) il primo comandato dal Colonnello Sanbonifacio e il secondo dal Marchese Giona .
Qui viene riportata la domanda di unificazione del colore della velada (uniforme).

Rispettabile comando emanato di recente dall'Ecc.Mo. Savio alla Scrittura sopra il Regg. Corazziere Col.Leonardo Conte Rizzi che esecuzione al decreto del 7 marzo 1701 qual comanda vestiti di un sol colore tanto gli Ufficiali che gli soldati, visto l'improprietà che corre fra le Compagnie del medesimo Reggimento ,vestite molte in una divisa e alcune in altra differente, abbino tutte indistintamente ad usare il loro vestito uniforme, interamente bianco con paramani rossocremise ,come stabilito dal decreto sufferito dismettendo affatto il rosso accostumato dalla maggior parte di esse si nella balzana che nella camisiola giacchè contrario alla Pubblica volontà.
O' tosto chinato la fronte al pubblico incarico, ma intorno alla vaghezza è necessità di lui comparsa la divisa di un sol colore e bianca spezialmente la rende languida .
Al contrario innestandosi il rosso della balzana e della camisiola che si pratico' fin ora ,il bianco della velada animato dalla minaccia di questo sorge sotto l'occhio in graziosa eleganza .
Tutta l'Infanteria in servizio di V.S. e tutta la Cavalleria si di Crovati che de Dragoni e persin gli artiglieri hanno nel loro uniforme l'intreccio di due colori e il solo Reggimento dei Corazzieri dovrà comparire innanzi la pubblica Piazza in un sol colore .
Al Savio Ecc.Mo

DOC - Senato Veneto 7 marzo 1701 Archivio di Stato Venezia

Facebook
Telegram