Gli ex-voto di Perasto e la cena sociale

  • Demo Image

11 gennaio 2020 - L'arte degli ex-voto e cena sociale

Una bellissima giornata colma di interessanti novità

  • Demo Image
  • Demo Image
  • Demo Image
  • Demo Image

Mostra degli ex-voto di Perasto a Treviso (Aprile 2019)

All'interno della splendida cornice delle antiche mura cittadellesi, il I Reggimento Veneto Real ha orgogliosamente partecipato con un picchetto in uniforme storica ed armi alla presentazione della mostra l'arte degli ex-voto organizzata dall'associazione Love.

Sono già diverse le attività le che le due realtà hanno condiviso. Dalla presentazione dell'omonima mostra  a Treviso lo scorso aprile (vedi video nella pagina), alla partecipazione alla campagna Duri i Banchi, grazie all'acquisto di magliette personalizzate il cui ricavato andrà totalmente devoluto in beneficenza alle famiglie colpite dall'acqua alta del 12 novembre 2019 a Venezia. E' grazie al grande impegno del mai domo volontario Fabio Franceschini in rappresentanza dell'associazione Love che abbiamo partecipato con estremo coinvolgimento anche a questa importante iniziativa.

Perasto non è solo il duomo della Madonna dello Scalpello dove trovano spazio i bellissimi ex-voto visibili a Cittadella in questo periodo. Perasto, è stata per Venezia e per tutto il territorio della Serenissima un punto fermo, il "porto sicuro" dove trovavano rifugio perfino le stesse insegne di guerra della Repubblica.

I dodici gonfalonieri obbligatoriamente perastini oltre che essere guardia personale del Serenissimo Principe erano anche i designati custodi del vessillo della nave ammiraglia.

Vien quindi da sé che il famoso, TI CO NU E NU CO TI, conosciuto anche come il discorso di Perasto del capitano Viscovich, sia quanto di più profondo sincero e dedito attaccamento di fedeltà alla "Dominate". E poco importa, pur se eseguito 3 mesi dopo la caduta, non fu l'ultimo ammaina bandiera ufficiale. Di sicuro fu quello con più pathos e trasporto da parte della cittadinanza tutta riunita in devoto amore perpetuo all'interno del loro duomo per salutare il gonfalone marciano bagnandolo del loro amarissimo pianto.

All'inaugurazione della mostra, erano presenti l'assessore regionale Giuseppe Pan il sindaco Luca Pierobon, l'assessore alla cultura Francesca Pavan e l'ex assessore regionale Ettore Beggiato che nell'occasione della mostra presenta anche il suo ultimo libro Galeas per Montes  un'altra gloriosa epica vicenda di storia veneta tutta da raccontare.

Ma sabato 11 gennaio per il Veneto Real non è stato solo presenza formale all'inaugurazione della mostra ma anche ritrovo e cena sociale.

Presso l'Agriturismo da Paradiso a Ca' Rainati i ragazzi del Veneto Real hanno avuto il piacere di avere a cena, i gruppi di Shuetzen di Caldonazzo e Tesino, tanti vecchi e nuovi amici e molte persone interessate alle attività del gruppo.  Un incontro che è stato molto propositivo e particolarmente piacevole, un'attività che ha trasmesso energie positive a tutti i presenti.

 

Alcune delle immagini provenienti dal picchetto di presenza all'arte degli ex-voto a Cittadella
« 2 di 5 »